Aggiornamenti sul mercato dei piani 4 Aprile 2022

Andamento del mercato dei piani Il mercato dei piani è in fase di attesa di una maggiore chiarezza sugli sviluppi della situazione. L’attività di scambio è molto rallentata in quanto livello raggiunto dai prezzi dei coils non è ritenuto sostenibile da parte degli utilizzatori finali. Questo determina una certa resistenza agli ulteriori incrementi che i produttori vorrebbero applicare. C’è però molta fermezza nelle loro posizioni e nell’accettare riduzioni sui prezzi offerti. Gli operatori osservano con attenzione le offerte provenienti dall’import con prezzi più competitivi ma anche tempi di consegna molto

Aggiornamenti sul mercato dei piani 28 marzo 2022

Andamento del mercato dei piani I nuovi record raggiunti dai prezzi dei coils inducono gli operatori a limitare i propri acquisti ai fabbisogni strettamente necessari a soddisfare impegni per ordini di vendita già in portafoglio o in fase di inserimento. La prudenza dei buyers emerge anche in relazione agli orizzonti dei fabbisogni considerati che si concentrano nel breve termine e nel mantenimento del controllo dei livelli di scorta. Tutto questo limita i volumi degli scambi nel mercato. L’incertezza sulle prospettive dell’economia contribuisce al rallentamento dell’attività di compravendita. Anche le offerte

Aggiornamenti sul mercato dei piani 21 marzo 2022

Andamento del mercato dei piani I prezzi dei piani hanno raggiunto nuovi record sulla spinta degli effetti del conflitto tra Russia e Ucraina. Per i coils a caldo l’aumento ha superato i 400 Euro/ton dall’inizio del mese. Purtroppo l'aspettativa è che le offerte possano salire ulteriormente nonostante i livelli di prezzo raggiunti stiano diventando insostenibili per gli acquirenti che non riescono a trasferire i costi sul mercato finale. Va però evidenziato che nelle ultime settimane i volumi delle compravendite sono stati modesti. Ciò è dipeso dalla contrazione dei tonnellaggi offerti

Aggiornamenti sul mercato dei piani 14 marzo 2022

Andamento del mercato dei piani I prezzi dei coils laminati a caldo hanno continuato a salire raggiungendo nuovi record sulla spinta di un’offerta sempre più ridotta. Alcuni produttori esposti alla carenza di materie prime di provenienza russa o ucraina stanno sospendendo le produzioni e questo contribuisce alla riduzione dell'offerta di piani. Gli elevati costi energetici e i prezzi dei rottami stanno anche inducendo i produttori con impianti basati su forni elettrici ad organizzare i turni di produzione per funzionare solo in orari non di punta. I violenti aumenti di prezzo

Aggiornamenti sul mercato dei piani 7 marzo 2022

Andamento del mercato dei piani Le ricadute dell'offensiva russa sull'Ucraina sul mercato dei piani preoccupano gli operatori per le gravi carenze di materiale che dovranno affrontare a partire dai prossimi mesi. L’impatto del conflitto si sta già avvertendo in relazione alla dinamica dei prezzi dei coils che hanno subito i primi forti aumenti. Dopo alcuni giorni di sospensione delle quotazioni da parte di tutti i produttori europei, ArcelorMittal ha aumentato le sue offerte dai 100 ai 200 Euro alla tonnellata rispetto ai prezzi della settimana precedente. Si avverte un certo

Aggiornamenti sul mercato dei piani 28 febbraio 2022

Andamento del mercato dei piani Il mercato dei piani è in forte apprensione per il clima di incertezza provocato dall'invasione dell'Ucraina da parte delle forze russe. Gli operatori si stanno preparando a forti rincari dei prezzi attesi già nei prossimi giorni, quando la gravità dell'impatto della guerra sulle materie prime e sull'offerta di acciaio finito sarà più chiara. Le offerte dall’India e dall’Asia in generale sono sparite dal mercato e si stanno verificando anche annullamenti di ordini già conclusi da parte di fornitori asiatici. I produttori europei stanno valutando le

Aggiornamenti sul mercato dei piani 21 febbraio 2022

Andamento del mercato dei piani Il mercato europeo dei piani mantiene un trend rialzista sostenuto dalle offerte di importazioni non competitive e dalle limitate alternative di acquisto disponibili. Gli operatori europei osservano una buona domanda nella prevalenza dei settori di utilizzo finale di acciaio. L’automotive sta ancora subendo dei rallentamenti produttivi dovuti alla carenza dei microchips. Si sta però rafforzando la convinzione di una stabile ripresa produttiva entro l’anno. Questa convinzione ha indotto alcuni produttori di acciaio a programmare dei lavori di manutenzione ai loro impianti di zincatura da eseguirsi

Aggiornamenti sul mercato dei piani 14 febbraio 2022

Andamento del mercato dei piani I prezzi dei coils laminati a caldo europei (HRC) hanno mantenuto una tendenza al rialzo sostenuta da una domanda più robusta che ha ridotto la disponibilità di materiale sullo spot. Le acciaierie e i centri di servizi hanno alzato i prezzi delle offerte sia nel Nord che nel Sud Europa anche in considerazione dall'aumento dei costi delle materie prime e delle ridotte opportunità di acquisto dall’import. Gli operatori della filiera hanno la percezione che la domanda di acciaio da parte degli utenti finali delle principali

Aggiornamenti sul mercato dei piani 7 febbraio 2022

Andamento del mercato dei piani I prezzi dei piani si stanno rafforzando a seguito degli aumenti applicati a partire dalla scorsa settimana dai principali produttori europei per i coils laminati a caldo (HRC). Gli aumenti dei prezzi degli HRC sono stati decisi dalle acciaierie sulla base della ridotta disponibilità di offerte dall’import nel mercato internazionale e dell’aumento dei costi delle materie prime e dell’energia. Le offerte estere sono risultate particolarmente scarse dalle provenienze asiatiche. In quei mercati è atteso infatti il ritorno della Cina dalle vacanze del capodanno lunare e

Aggiornamenti sul mercato dei piani 31 gennaio 2022

Andamento del mercato dei piani Nel mercato internazionale dei piani si stanno evidenziando importanti segnali di rafforzamento dei prezzi dalle aree di provenienza delle offerte più competitive registrate in questi ultimi mesi. Il Giappone ha ritirato le proprie offerte dal mercato internazionale mentre l’India ha alzato i prezzi delle sue offerte. Anche il mercato italiano sta osservando la contrazione delle offerte di importazione e la sta interpretando come un segnale rialzista. Inoltre si aspetta che i prezzi possano ulteriormente rafforzarsi dopo il ritorno della Cina dal periodo di festività per